Scania alla IAA presenta nuove soluzioni di trasporto per ridurre le emissioni di carbonio

Scania attraverso un video www.youtube.com/watch?v=CVCRieQU6bo rivela alcuni delle novità che verranno presentate alla IAA di Hannover, in programma dal 20 al 27 settembre. In quest'occasione verrà esposta tutta la gamma di veicoli Scania della nuova generazione, in particolare i mezzi per il trasporto lungo raggio, per il settore delle costruzioni e per il trasporto in ambito urbano - tutti alimentati a carburanti alternativi.

"Siamo nel pieno di un cambiamento di grande portata nel settore del trasporto pesante. Scania ha l'obiettivo di aprire la strada a tutti i veicoli a emissioni zero e a basse emissioni necessari alle aziende per effettuare le diverse operazioni di trasporto", ha evidenziato Alexander Vlaskamp, Senior Vice President, Head of Scania Trucks. "Le città sono in primo piano ma tutte le forme di trasporto dovranno adattarsi per rispondere agli obiettivi in termini di riduzione delle emissioni di carbonio, stabiliti con l'accordo di Parigi".

Scania presenta la gamma completa di autocarri e autobus a carburanti alternativi, mettendo in evidenza le diverse soluzioni ed opportunità per portare avanti il processo di decarbonizzazione. L'azienda incrementa così ulteriormente la già più ampia gamma di soluzioni a carburanti alternativi presente sul mercato, con l'introduzione di un veicolo ibrido plug-in per la distribuzione.

L'azienda svedese unisce i grandi passi avanti in termini di sicurezza fatti con la Serie L, per esempio la maggiore visibilità, con i vantaggi offerti dalla soluzione ibrida. Questo consente ai trasportatori che operano nell'ambito della distribuzione di utilizzare il motore a combustione nelle tratte più lunghe e di operare in modalità elettrica quando entrano nei centri urbani. Durante lo scarico della merce o durante le pause, i conducenti dei veicoli possono ricaricare le batterie in 20 minuti in modo da garantire così consegne continue.

Diverse città in tutta Europa stanno introducendo numerose misure di regolamentazione del traffico per ridurre l'inquinamento sia ambientale che acustico e limitare la velocità. Scania Zone è il nuovo servizio che supporta le aziende di trasporto e i loro conducenti nel rispettare le normative imposte localmente, associando regole come i limiti di velocità, le restrizioni in termini di emissioni e le limitazioni dei livelli di rumore in determinate aree a Scania Fleet Management.

In termini generali, Scania sarà presente alla IAA con 7 diversi autocarri all'interno ed ulteriori 3 mezzi nell'area esterna. Saranno inoltre presenti 5 autobus. Tutti i veicoli allo stand Scania sono dotati di sistemi di propulsione alimentabili a carburanti alternativi, in grado quindi di fare la differenza, in termini di sostenibilità, per il clima.

Per quanto riguarda il trasporto di persone, Scania esporrà il veicolo a batteria elettrica Scania Citywide e lo Scania Interlink Medium Decker, il primo autobus per lunghe distanze alimentato a gas naturale liquefatto (LNG). Alla IAA, Scania mostrerà a tutti uno Scania Interlink MD 13 metri a LNG, un mezzo che vanta un'autonomia fino a 1000 chilometri. Scania estende quindi la sua ampia gamma di soluzioni a carburanti alternativi con l'introduzione di un autobus per le lunghe distanze, sostenibile anche dal punto di vista ambientale. I visitatori potranno inoltre provare in prima persona il nuovo autobus elettrico a batteria, impiegato come mezzo di trasporto nelle aree nei pressi della fiera.

Scania sarà presente allo stand C 22, nel padiglione 12: i visitatori potranno toccare con mano l'intera gamma dei veicoli di nuova generazione Scania, tra cui il nuovo veicolo ibrido plug-in e il primo autobus al mondo a LNG, pensato per effettuare lunghe distanze.

 

 

Share