A35 Brebemi si collega con la A4 nei pressi di Brescia. Ora, con l’autostrada completa, Est e Ovest non sono mai stati così vicini

Il 13 novembre 2017 è stata inaugurata l'interconnessione diretta tra A35 Brebemi e A4 nell'area di Brescia, presso la nuova barriera autostradale di Castegnato (Bs), alla presenza, tra gli altri, del Ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, On. Graziano Delrio, del Presidente di Regione Lombardia, On. Roberto Maroni, del Presidente Emerito di Intesa Sanpaolo, Prof. Giovanni Bazoli, del Presidente AISCAT, Fabrizio Palenzona e del Presidente Brebemi SpA, Francesco Bettoni.

Il nuovo tracciato, realizzato in tempi record e inaugurato con 3 mesi di anticipo rispetto al cronoprogramma di progetto, ha una lunghezza di circa 5,6 km e partendo dall'intersezione tra la A35 e la S.P.19, collega direttamente le autostrade A35 Brebemi e A4. Grazie a quest'opera, si completa finalmente il progetto originario, inserendo pienamente la A35 nel sistema autostradale nazionale ed internazionale. Ora Brebemi potrà essere facilmente utilizzata da tutti gli utenti come autostrada direttissima Brescia-Milano, agevolando il traffico proveniente da Est e da Ovest sull'asse Venezia-Verona-Brennero-Genova-Torino.

In questi primi tre anni di vita, malgrado la mancanza del collegamento diretto con il sistema autostradale nazionale verso Brescia, la A35 Brebemi è comunque costantemente cresciuta in termini di transiti, ad oggi aumentati del 163% rispetto a quelli registrati nel primo semestre dell'apertura nel 2014. Ha liberato dal traffico i Comuni dell'area interessata dall'infrastruttura (il traffico pesante sulla A35 è circa il 30% del totale) riducendo i tempi di percorrenza e le emissioni di CO2 e ha valorizzato il territorio dal punto di vista turistico, culturale, eno-gastronomico e soprattutto economico. Prova di questa crescita sono anche i diversi operatori nazionali ed internazionali che hanno già scelto l'area attraversata da Brebemi per investire in poli logistici e imprese e, agli iniziali lusinghieri risultati già consolidati, nei prossimi anni seguiranno nuovi grandi e positivi piani di sviluppo. Le testimonianze dirette di molti automobilisti, camionisti e motociclisti che affermano "Brebemi mi ha cambiato la vita" confermano il grande risultato di questa opera che anche all'estero ha ricevuto tre importanti premi come miglior "project financing" infrastrutturale e che da oggi avvicina sensibilmente l'Est e l'Ovest, contribuendo in modo concreto alla crescita di quest'area, di questa Regione e del Paese.


"Con il completamento del collegamento, che inauguriamo, di Brebemi - e conseguentemente di Tangenziale Esterna - al sistema autostradale nazionale, la A35 entra in una nuova, ulteriore, fase di sviluppo - ha affermato Claudio Vezzosi, Amministratore Delegato di Brebemi Spa. È un traguardo importante, nato dall'esigenza di superare una originale non prevedibile penalizzazione trasportistica, che è stato realizzato, dal momento della sua ideazione, progettazione, autorizzazione ed esecuzione, in soli 2 anni e 8 mesi. È un tempo record per la risoluzione di una problematica legata ad un'opera pubblica in Italia, che premia le competenze della nostra Società e dei suoi soci".

"Noi diciamo che la vera Brebemi nasce oggi alle 22.00 con l'apertura ufficiale delle rampe che ci collegano alla A4 - ha dichiarato Francesco Bettoni, Presidente Brebemi SpA. Finalmente l'opera è completata e interconnessa con l'Europa: l'Est e l'Ovest non sono mai stati così vicini. Ora siamo pronti a giocare un importantissimo ruolo nella sostenibilità dei collegamenti nel Nord Italia garantendo una mobilità innovativa, sicura, efficiente e confortevole, contribuendo ad una migliore competitività del nostro Paese e presidiando un corridoio tecnologico attivo e utile all'intero sistema autostradale nazionale".

 

Share