Edilizia e Infrastrutture: mercati e prospettive di crescita

INTERMAT, Il Salone Internazionale dell'Edilizia e delle Infrastrutture che si svolgerà dal 23 al 28 aprile 2018 presso il Quartiere delle Esposizioni di Paris Nord Villepinte (Francia) ha organizzato a Milano presso la sede di Assimpredil ANCE - Milano - Lodi - Monza Brianza - una tavola rotonda con l'obiettivo di rendere questo evento un momento di scambio e d'informazione tra addetti del settore


La presentazione ha visto l'intervento di diversi relatori appartenenti alla filiera che hanno illustrato, ognuno per il proprio settore d'appartenenza, la situazione del mercato e le previsioni per il futuro.
Sono stati presenti, in ordine d'intervento:
Matteo Baroni - Presidente del Gruppo Giovani Impenditori di ASSIMPREDIL ANCE;
Isabelle Alfano - Direttrice del Salone INTERMAT;
Fabrizio Luffarelli - Centro Studi FEDERBETON;
Elisa Taini - Vice Presidente ASSODIMI;
Andrea Bruschi - Direzione Sistemi per la Mobilità MM SpA;
Francesco Venza - Direttore Tecnico MM SpA;
Tito Baldan - Responsabile Vendite e Distribuzione in Europa KOMATSU;
Massimiliano Ruggeri - Ricercatore presso IMAMOTER - CNR;
Michele Mortarino - Direttore Commerciale Estero LOCATELLI CRANE.
Dopo un breve benvenuto, Matteo Baroni - Presidente del Gruppo Giovani Impenditori di ASSIMPREDIL ANCE - ha presentato alla platea i trend di crescita del mercato nazionale ed estero nel periodo 2014/2016 e la presenza delle aziende italiane all'estero entrando nel dettaglio dei paesi nei quali le aziende italiane sono presenti e con quali tipologie di opere.
Isabelle Alfano - Direttrice del Salone INTERMAT - ha illustrato la prossima edizione di INTERMAT e di WOCE - WORLD OF CONCRETE EUROPE e ha presentato i risultati dell'Osservatorio Internazionale. Si tratta di un'indagine realizzata in 12 paesi nei quali sono stati recensiti i grandi progetti edili e infrastrutturali che saranno realizzati entro il 2025. Durante l'evento, Isabelle Alfano, ha presentato i risultati di 5 paesi: Francia, Algeria, Marocco, Emirati Arabi Uniti e Qatar.
Fabrizio Luffarelli del Centro Studi FEDERBETON - ha poi illustrato i numeri del settore, le destinazioni d'utilizzo, l'interscambio con l'estero nonché le previsioni di utilizzo e di consumo del cemento calcestruzzo nei prossimi anni.
Elisa Taini, Vice Presidente ASSODIMI - ha presentato l'andamento del mercato del noleggio negli anni, la situazione delle aziende italiane del noleggio e le previsioni per il 2018.
Sono seguite le presentazioni di Andrea Bruschi - Direzione Sistemi per la Mobilità - e di Francesco Venza - Direttore Tecnico - di MM SpA che hanno presentato l'attività della società in Italia e all'estero entrando nel dettaglio del progetto M4 con una panoramica delle tecniche e problematiche utilizzate per la realizzazione del progetto.
Tito Baldano - Responsabile Vendite Komatsu - ha poi illustrato cosa propone la sua società a livello d'innovazione per migliorare l'efficienza e la sicurezza nelle grandi opere pubbliche.
Massimiliano Ruggeri, Ricercatore presso IMAMOTER-CNR - membro della giuria degli INTERMAT INNOVATION AWARDS, ha presentato quelle che saranno le innovazioni maggiori che contraddistingueranno il futuro del settore.
A conclusione della tavola rotonda ci sono state tre testimonianze di espositori che saranno presenti a INTERMAT 2018 che hanno illustrato per quali ragioni hanno deciso di essere presenti alla manifestazione parigina, Michele Mortarino - società Locatelli Crane, Elisa Taini - società M.E.T.A. - LUXTOWER, Tito Baldan - società Komatsu.
Due sono stati i concetti che sono emersi nel corso di tutti gli interventi: "Innovazione " e "Internazionalizzazione".

 

Share