Novità all’insegna dell’innovazione e della sostenibilità

Presso lo stand della Casa Madre Zoomlion Heavy Industry (area esterna 905/2), CIFA presenta in anteprima mondiale la prima autobetonpompa ibrida Magnum MK28E e la nuova pompa autocarrata K67H


CIFA esporrà a Bauma 2019 i suoi prodotti di punta, forte di importanti novità di gamma, tra le quali spiccano il Magnum MK28E, la prima autobetonpompa ibrida al mondo e la nuova pompa autocarrata Carbotech K67H. CIFA prosegue quindi nel solco già tracciato dalla sua storia di 90 anni mantenendo l'innovazione e la sostenibilità al centro della propria attenzione, dimostrando con le novità di gamma il lavoro di incremento delle performance, lo sviluppo di nuove tecnologie e l'adozione di nuove soluzioni volte a migliorare il lavoro dei propri clienti.


Il cantiere è sempre più sostenibile

Il Magnum MK28E è la prima autobetonpompa al mondo a tecnologia ibrida plug-in: meno consumi, meno rumore, più rispetto dell'ambiente e prestazioni in linea con gli standard di CIFA. Con questo nuovo prodotto, CIFA prosegue nell'ampliamento della gamma Energya. Un percorso di progettazione e sviluppo iniziato nel 2011 con la prima autobetoniera ibrida al mondo (la E9) - oggi al lavoro nelle principali città europee - e il primo spritz ibrido con motore elettrico (CSSE), presentati rispettivamente a Bauma 2013 e Bauma 2016.

Le caratteristiche ecosostenibili del Magnum Energya
MK28E unisce le due innovazioni che contraddistinguono CIFA: la tecnologia ibrida e il carbonio. Il Magnum ibrido è caratterizzato da un tamburo di 7 m³ e da un braccio di 28 m con le ultime due sezioni in fibra di carbonio. La tecnologia ibrida impiegata consente di azionare l'autobetompompa anche a motore del camion (diesel) spento. Il principio innovativo del funzionamento del Magnum Energya si traduce in concreti vantaggi all'interno del cantiere o dell'impianto di betonaggio. Infatti, sia durante le operazioni di carico in impianto, sia nella fase di scarico e pompaggio in cantiere, il motore diesel del camion può essere spento e la betonpompa azionata con il motore elettrico collegato alla batteria agli ioni di litio. Se necessario, il motore del camion viene impiegato per la ricarica della batteria, assicurando così autonomia operativa alla betonpompa.

Le funzionalità gestite elettricamente riguardano le 4 fasi principali:
• Rotazione del tamburo
• Stabilizzazione
• Apertura/chiusura del braccio
• Pompaggio

La batteria è caricabile secondo 4 modalità:
• direttamente dalla rete elettrica mediante caricabatterie montato a bordo macchina (sistema plug-in);
• tramite la colonnina di ricarica esterna (pubblica o CIFA Fast Charge);
• mediante il generatore alimentato dal motore diesel del camion;
• attraverso il sistema KERS (Kinetic Energy Recovery System - Sistema di recupero dell'energia cinetica), che permette al Magnum MK28E di recuperare durante la fase di decelerazione del veicolo l'energia che andrebbe altrimenti dispersa.
MK28E si caratterizza anche per l'utilizzo della fibra di carbonio nella realizzazione delle ultime due sezioni del braccio. La scelta del carbonio (materiale già in uso per la linea top di gamma di pompe autocarrate e autobetonpompe, detta Carbotech) è anch'essa una soluzione sostenibile. Un peso inferiore infatti consente minori consumi per la fase di trasporto su strada, mantenendo prestazioni strutturali ad alti livelli.
Il Magnum ibrido è già disponibile sul mercato, infatti è già stato venduto in paesi come la Norvegia e la Finlandia, paesi storicamente sensibili alle tematiche sulla sostenibilità.


Pompe autocarrate, si amplia il segmento dei 60 metri
Dopo il successo del K60H, che ha definito nuovi standard di mercato, CIFA ha deciso di ampliare l'offerta con due pompe autocarrate nuove: Carbotech K67H e Steeltech K63L.

Carbotech K67H
La K67H rappresenta la novità di gamma per le pompe autocarrate in esposizione presso lo stand. L'ampiamento del segmento con la 67 metri arricchisce l'offerta CIFA per la linea Carbotech, che rappresenta il top di gamma. La K67H è la macchina più lunga montata su un camion a 6 assi attualmente sul mercato. Ha un braccio composto da 7 sezioni con geometria di ripiegamento RRZ (che coniuga cioè un braccio con ripiegamento a R ricciolo con una parte che invece si piega a Z). Le ultime quattro sezioni sono in fibra di carbonio, materiale composito che permette una maggiore stabilità e lunghezza e un peso complessivo inferiore alle 60 ton, grazie alla leggerezza e alla resistenza che lo contraddistingue dal resto dei materiali.
L'allestimento di serie per questo modello, come per l'intera gamma Carbotech, è particolarmente ricco di accessori: il sistema di gestione della macchina avanzato Smartronic Gold con controllo di stabilità ASC (Advanced Stability Control), diagnostica e nuove funzioni elettroniche per facilitare le operazioni in cantiere. Si distingue anche per le tubazioni a doppio spessore CIFA Long Life Top, che coniugano un'alta resistenza all'usura con il contenimento del peso.

Steeltech K63L
La seconda pompa autocarrata che va a implementare l'offerta nel segmento 60 metri è la K63L, appartenente alla gamma Steeltech, che offre alte possibilità di personalizzazione. Montata su 6 assi, ha un peso inferiore alle 60 ton e un braccio a 6 sezioni con geometria di ripiegamento RZ (che coniuga cioè un braccio con ripiegamento R-ricciolo con una parte che invece si piega a Z).

Le 3 gamme di pompe autocarrate
CARBOTECH: è la serie top di gamma, caratterizzata da modelli con configurazione completa già nell'offerta standard, una gestione elettronica a 360° con controllo del gruppo pompante e della stabilizzazione, bracci di distribuzione in fibra di carbonio che garantiscono robustezza, leggerezza, minori oscillazioni nelle fasi di lavorazione.
STEELTECH: modelli configurabili con un'ampia gamma di accessori e optional. Con particolare attenzione al peso complessivo, nei limiti stradali europei, è la serie con più modelli e variabili di configurazione.
CLASSIC: modelli affidabili e semplici, standardizzati nel colore e nella configurazione. Questa serie, prodotta nello stabilimento cinese di CIFA Hunan, è offerta in un numero limitato di modelli, su alcuni mercati selezionati, che non richiedono una diversificazione nelle configurazioni di prodotto.

 

 

 

 

Share