Weber MT al Bauma: novità e innovazioni tecnologiche per il settore della compattazione leggera

A poche settimane dall'inizio del Bauma, fervono i preparativi in casa Weber MT. Si lavora per lo stand, ma soprattutto i progettisti e i tecnici tedeschi stanno mettendo a punto un'incredibile serie di novità che saranno rivelate a tutto il mondo dall'8 al 14 aprile nell'area esterna Sud, stand 1107/1


Qualche anticipazione
Per il momento dobbiamo accontentarci di alcune anticipazioni, in ogni caso succulente.
Partiamo dalle piastre mono-direzionali la cui gamma verrà completamente rivoluzionata grazie all'introduzione di modelli specifici per ciascun tipo di lavoro. Le attrezzaure già esistenti, che tra l'altro sono le più diffuse in Italia, continueranno a far parte della gamma, sebbene verranno anch'esse ottimizzate, in un'ottica di miglioramento continuo.
Il Bauma offrirà l'occasione ideale per presentare anche i primi modelli a emissioni zero. Un chiaro segnale di come il costruttore intenda muoversi con uno sguardo decisamente orientato verso il futuro e l'ecosostenibilità. Nello specifico, i visitatori della kermesse bavarese potranno testare direttamente in fiera il primo vibrocostipatore verticale equipaggiato con una batteria super capiente, in grado di garantire addirittura 75 minuti di lavoro continuativo.
Importanti le novità anche per quanto riguarda la piastra bi-direzionale CR 6 da 4 quintali, il modello più richiesto in Italia, che sarà disponibile in più varianti.
Infine, il team di Weber MT Italia di Alberto Lovo sarà lieto di accogliere tutti i professionisti italiani con una sorpresa dedicata, da innaffiare con una buona birra.

 

Share