Master di II° livello in “geologia forense”


LUniversità degli Studi di Verona, Dipartimento di Scienze Giuridiche, ha avviato, in convenzione anche con ANIM, un Master di II° livello in "Geologia Forense", per 1500 ore complessive, da gennaio 2018 a giugno 2019, riservato a laureati in Geologia, Ingegneria dei vari indirizzi con valenza territoriale e in Giurisprudenza.
Il master intende formare "geologi forensi" che possano svolgere, con alta professionalità, funzioni e compiti di consulenti tecnici e di periti, in grado di affrontare i vari passaggi dell'analisi investigativa e valutativa all'interno di procedimenti amministrativi e giudiziari, civili e penali, nonché in eventuali procedure arbitrali, a livello nazionale ed internazionale. Inoltre, tali figure professionali potranno svolgere compiti di consulenza specializzata per aziende, imprese, consorzi, enti pubblici e privati.
L'obiettivo è di offrire una formazione che unisca a elevate competenze tecnico-professionali in campo geologico, un'adeguata competenza anche in campo giuridico, in specie in diritto processuale penale e civile, diritto penale, civile, amministrativo, nonché del commercio internazionale e dell'ambiente, essendovi una sensibilità crescente di tutela al riguardo, a livello legale, culturale e scientifico.
Gli obiettivi formativi comprendono l'acquisizione di competenze teoriche, tecniche, metodologiche, professionali ed operative, che siano specialistiche nell'ambito geologico e giuridico, ed utilizzabili anche in ambito investigativo e crimininologico, specie per quanto riguarda le più moderne tecniche d'indagine (compresi telerilevamento e fotointerpretazione), raccolta e valutazione delle prove, studio e utilizzo di fonti documentali, redazione di elaborati peritali e consulenze, risposta a quesiti e problemi specifici di rilievo giuridico e processuale. 

Share