Samoter 2017: anche i sollevatori presenti in forze a Verona

Tra gli espositori del salone internazionale Bobcat, Dieci, Faresin Industries, Magni Telescopic Handlers, Manitou e Merlo. Mercato italiano della macchine da costruzione: dati dell'Osservatorio Samoter-Prometeia attestano una crescita di export (+0,7%) e import (+26%) da gennaio ad ottobre 2016

Bobcat, Dieci, Faresin Industries, Manitou, Merlo e, per la prima volta, Magni Telescopic Handlers: i grandi nomi dei sollevatori telescopici confermano la presenza tra gli espositori di Samoter, la più importante manifestazione triennale in Italia per macchine movimento terra, da cantiere e per l'edilizia, in programma alla Fiera di Verona dal 22 al 25 febbraio 2017 (www.samoter.it). Il comparto, in mostra nel padiglione 5 e nell'area esterna B, è quindi rappresentato in modo completo alla 30ª edizione del salone di Veronafiere.
Samoter, con focus 2017 su tecnologie e soluzioni per prevenzione e gestione delle emergenze ambientali, si svolge insieme ad Asphaltica, rassegna dedicata alle infrastrutture stradali organizzata in collaborazione con Siteb, e Transpotec Logitec, manifestazione su trasporti e logistica di Fiera Milano. Quest'anno, inoltre, Samoter costituisce l'unico appuntamento b2b di settore in calendario in Europa in grado di offrire agli operatori una panoramica completa sulla filiera delle costruzioni, con aziende espositrici che coprono i segmenti di movimento terra, sollevamento, calcestruzzo, perforazione, frantumazione, veicoli, componenti e servizi.
Intanto il mercato italiano delle costruzioni continua la ripresa, certificata dalle ultime elaborazioni dell'Osservatorio Samoter-Veronafiere, realizzato insieme a Prometeia e con il contributo informativo di Unacea. L'export di macchine movimento terra, stradali, per calcestruzzo, preparazione di inerti, perforazione e gru a torre, nei primi dieci mesi del 2016 ha raggiunto 2,07 miliardi di euro di controvalore (+0,7%); cresciuto rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente anche l'import che ha toccato da gennaio ad ottobre 663,9 milioni di euro (+26%).


(Photocredit: © Foto Veronafiere-ENNEVI)

 

Share