DEUTZ lancia a INTERMAT l’elettrificazione delle applicazioni off-highway

Come parte integrante della strategia E-DEUTZ, DEUTZ AG presenterà per la prima volta soluzioni di propulsione elettriche per applicazioni off-highway, adatte per essere installate, su macchine da costruzione e movimentazione materiali. Oltre a ciò DEUTZ esporrà la propria gamma di motori certificati EU Stage V e lancerà la nuova app DEUTZ Connect che consente la diagnosi del motore da remoto tramite smartphone.
La strategia E-DEUTZ rappresenta il passo decisivo di DEUTZ AG verso la unificazione dei propri motori a basso livello di emissioni con i nuovi sistemi di propulsione elettrici. Nel settembre 2017, DEUTZ ha acquisito la società Torqeedo GmbH, leader mondiale nelle soluzioni di sistemi di propulsione elettrici e ibridi integrati per imbarcazioni. Questa acquisizione porterà verso l'elettrificazione della gamma dei prodotti DEUTZ e consentirà di sfruttare il know-how tecnologico di Torqeedo a vantaggio degli sviluppi futuri anche per le applicazioni off-highway.
Per illustrare la nuova tecnologia, DEUTZ esporrà a Parigi un sistema di propulsione elettrico per applicazioni off-highway, composto da un motore a combustione e da un motore elettrico, oltre a componenti elettronici per la gestione della potenza e un gruppo batterie appositamente progettato per questa soluzione. DEUTZ utilizzerà la tecnologia a ioni di litio, ad alte prestazioni, di derivazione BMW, già impiegata con successo nel settore automobilistico. Per quanto riguarda potenza e capacità, ogni componente può essere personalizzato per soddisfare le esigenze dei clienti. Frank Hiller, Chairman of the DEUTZ Board of Management, afferma: "La nostra strategia E-DEUTZ ci consentirà di diventare leader di mercato nella costruzione di sistemi di propulsione innovativi per le applicazioni off-highway e ci darà una marcia in più rispetto alla concorrenza. I clienti saranno in grado di scegliere la combinazione ottimale tra i componenti di propulsione convenzionali ed elettrici per ogni specifica applicazione in modo da ottenere una significativa riduzione dei costi operativi".

STAGE V certified
Alla fiera Intermat 2015, DEUTZ si era presentata con lo slogan "Stage V ready", quale promessa ai propri clienti che la gamma di motori esposti avrebbe rispettato lo standard sulle emissioni EU Stage V, previste a partire dal 2019. DEUTZ ha mantenuto la sua promessa ed è stato il primo produttore al mondo ad aver ricevuto un certificato Stage V EU.
Il motore DEUTZ TTCD 6.1 è stato il primo ad ottenere il certificato nel settembre 2017, seguito poi da tutti gli altri modelli, ora commercializzati con lo slogan "Stage V certified". Il valore aggiunto per i clienti è che il passaggio dall'attuale EU Stage IV allo Stage V non richiede nessuno spazio di installazione aggiuntivo, evitando così costose modifiche e adattamenti alle macchine. Grazie all'ottenimento del certificato EU Stage V, DEUTZ dimostra il proprio interesse nel rispetto dell'ambiente e si afferma ulteriormente come produttore di motori eco-friendly.


Estensione di gamma
Per le applicazioni off-highway heavy-duty, DEUTZ continuerà a fare affidamento sulla propria gamma di motori diesel e, a partire dal 2019 con l'entrata in vigore dell'EU Stage V, amplierà il proprio portafoglio nella fascia alta di potenza, con quattro nuovi motori heavy-duty in linea, con cilindrata da 9 a 18 litri.
All'Intermat 2018, DEUTZ presenterà:
• il TCD 9.0, un quattro cilindri da 300 kW che genera 1.700 Nm di coppia.
• I TCD 12.0 e il 13.5, motori a sei cilindri che producono rispettivamente 400 kW di potenza e 2.500 Nm di coppia e 450 kW di potenza e 2.800 Nm di coppia.
Tutti e tre i modelli sono concepiti con interfaccia unificata lato cliente, con il lato anteriore e posteriore unificati, cosa che rende semplice l'integrazione sulle macchine ed anche il service. I vari modelli sono composti dal 65% di parti comuni, fatto che riduce la complessità di manutenzione e consente di ottimizzare le scorte di magazzino. Inoltre sarà disponibile in futuro anche un motore a sei cilindri in linea, TCD 18.0 da 620 kW, con 3.600 Nm di coppia. Questo motore si posizionerà al top della nostra gamma. Con questo motore, DEUTZ si rivolge specificatamente a costruttori di macchine heavy-duty con elevata necessità di potenza e coppia.
DEUTZ sta inoltre ampliando la propria gamma di prodotti nella fascia di potenza più bassa.
Nel 2019 verrà lanciato infatti il TCD 2.2, una variante a tre cilindri con potenza compresa tra 22 e 56 kW, basato sul successo del TCD 2.9 a quattro cilindri (da 30 a 75 kW). Entrambi questi motori diesel saranno disponibili anche nella versione a GPL.
La serie di motori a gas, nei modelli G 2.2 e G 2.9, produrranno tra i 26 e i 54 kW. Tutte le opzioni sono basate sullo stesso concetto di motore per ottenere la massima sinergia.
Questi motori rappresenteranno anche una valida alternativa, per tutte le applicazioni a basso carico, in particolare per le macchine da movimentazione e per le macchine compatte da cantiere.

 

Get CONNECTED
All’Intermat 2018, DEUTZ presenterà anche due prodotti digitali con lo slogan Get CONNECTED. L'app gratuita DEUTZ Connect consente infatti di eseguire la diagnosi del motore da remoto tramite smartphone o tablet. Tutti i dati relativi al motore e alla memoria errori possono essere rilevati direttamente sul posto e inviati immediatamente al DEUTZ dealer per mezzo di un semplice click, garantendo procedure di assistenza rapide e mirate. Per esempio, i gestori di flotte di macchine, anche a noleggio, possono utilizzare l'app per gestire i motori e programmare gli intervalli di manutenzione. I visitatori della fiera potranno testare direttamente l'app sul loro smartphone.
DEUTZ sta inoltre lanciando il nuovo portale online per il service www.deutz-serviceportal.com, un altro importante passo in avanti nella strategia DEUTZ di service. I clienti da qualsiasi parte del mondo potranno mettersi in contatto con il proprio partner di service locale, registrare i propri motori online e acquistare on line pezzi di ricambio 24/7. Questa piattaforma online combina i vantaggi della tecnologia internet disponibile 24/24 e un servizio post-vendita localizzato ed esperto. Le attività di assistenza post-vendita e consegna dei pezzi di ricambio rimarranno comunque sempre a carico dei locali dealer DEUTZ, geograficamente più vicini al cliente. Ciò consentirà di ridurre al minimo i tempi di consegna e di fornire un servizio più efficiente al cliente stesso.
Michael Wellenzohn, member of the DEUTZ AG Board of Management for Sales / Service and Marketing, afferma: "L'app DEUTZ Connect e il nuovo portale online per il service rappresentano un investimento nella digitalizzazione delle nostre attività. Allo stesso tempo, forniscono ai nostri clienti un livello di servizio altamente efficiente e consentendo anche un risparmio di tempo e denaro. Grazie alla nostra vasta gamma di motori a combustione Stage V e al nostro futuro portafoglio di sistemi propulsivi elettrici, siamo ora perfettamente posizionati sul mercato per contribuire attivamente al futuro sviluppo della mobilità, grazie ai nostri innovativi sistemi di propulsione”.

 

Share