Spritz Beton a 360°

Sezioni grandi, piccole e piccolissime, cantieri edili e palificazioni, mining e underground: non c'è ambito operativo nell'universo del calcestruzzo proiettato a cui la gamma di attrezzature Spraymaster non abbia pensato...

360° è la misura convenzionale dell'angolo giro, l'angolo che corrisponde ad un'intera circonferenza, vale a dire a un piccolo mondo al completo. Perciò "a 360°" è sicuramente l'espressione che meglio descrive l'attività della Spraymaster, azienda di Goito (MN), che comprende l'intero mondo delle attrezzature dedicate allo shotcrete e al pompaggio CFA/CCFA.
Queste attrezzature, pensate e realizzate a partire dalle esigenze concrete di operatori, manutentori e committenti, si articolano in tre linee: Drakkar, Aries e Tiger.
La gamma Drakkar, con i modelli H18 e H10 è stata concepita per il mondo dell'underground e del mining, in quanto queste macchine sono in grado di operare sia in sezioni piccole che in grandi sezioni autostradali con tre corsie più corsia d'emergenza.
La linea Aries invece è dedicata alle attrezzature speciali. La macchina più piccola, Aries H2, è adatta per pozzi a piccolissima sezione, grazie al rivoluzionario sistema di traslazione verticale della colonna centrale, con automatismo del pennello e rotazione a 360° della colonna traslante.
La gamma Aries include poi il modello H5, su carro cingolato, con braccetto articolato, pensato per pozzi dalle sezioni medie-piccole, per piccole paratie, o per pareti di pali, in quei contesti dove si opera solitamente in manuale. Il vantaggio di tale soluzione è proprio quello di eliminare totalmente l'operatività manuale, con tutto ciò che essa comporta, a partire dalle complesse problematiche legate alla sicurezza.
Infine della linea Aries fa parte la macchina Infinity, dalle molteplici applicazioni. Corredata di centralina oleodinamica, può essere applicata su autogrù da camion, sollevatori telescopici, macchine movimento terra e qualsiasi tipologia di attrezzatura presente in cantiere. Grazie ad essa si possono effettuare spritz ad altezze considerevoli oppure operare in spazi angusti e profondi.
Ultima ma non ultima, Spraymaster propone la linea Tiger, dedicata al mondo delle palificazioni, ovvero CFA e CCFFA e articolata nei modelli Tiger 30, Tiger 50, Tiger 80 e Tiger 120. Sono tutte attrezzature che operano con speciale circuito chiuso per minimizzare le perdite di carico e semplificare al massimo l'impianto. Sono tutte dotate di sistema di misurazione ad encoder, che si interfaccia direttamente con la trivella, per permettere un preciso riempimento del palo in fase di risalita dell'elica.
Per assicurare un perfetto dosaggio degli additivi, le attrezzature Spraymaster sono state tutte equipaggiate con il dispositivo Spraydoser, in grado di interfacciarsi con qualsiasi tipologia di pompa spritz, garantendo un dosaggio preciso e costante al variare della quantità del betoncino. Ciò è reso possibile dal suo sistema di controllo a circuito chiuso, interamente gestito dal plc.
Da sottolineare che chi sceglie una delle attrezzature Spraymaster può beneficiare del maxiammortamento fiscale, dato che tutta la tecnologia installata a bordo è stata omologata dall'università di Brescia, che ha riconosciuto la perfetta conformità a tutte le normative.
Ricordiamo infine ai nostri lettori che Franco Crescini, titolare di Spraymaster, è stato a lungo a capo della società Euromacchine Commerciale, realtà di primo piano nell'ambito del noleggio di macchine e attrezzature per lo spritzbeton, il pompaggio e la ventilazione. Questo significa che fra le due società esiste un canale di comunicazione privilegiato, di cui gli utenti finali possono avvalersi.
I clienti che lo desiderano possono provare prima a noleggio tutta la tecnologia proposta, utilizzando attrezzature specifiche, ma senza impegnarsi in investimenti costosi.
Vale poi la pena di evidenziare che Euromacchine non solo dispone di tecnici in grado di impartire tutte le istruzioni per l'uso delle attrezzature, effettuando avviamenti diretti in cantiere, ma organizza anche, presso la propria sede, corsi per operatori certificati, rilasciando poi la certificazione riconosciuta dall'ente preposto.

 

 

 

Share