Il nuovo motocompressore Atlas Copco

Con il compressore portatile monoassale XATS 138 di ultima concezione, Atlas Copco coniuga la tecnologia PACE con la leggendaria cofanatura in polietilene HardHat®. Il nuovo design offre alle imprese di costruzione e noleggiatori specialisti la perfetta unione di robustezza e versatilità.

 "D'ora in poi il compressore XATS 138 vanterà di serie l'innovativa cofanatura HardHat che, oltre ad essere più leggera, è resistente alla corrosione e alle ammaccature", afferma Hendrik Timmermans, Vice-President, Marketing della Divisione Energia Portatile di Atlas Copco. "Tutto ciò, unito alla sua straordinaria versatilità che consente di alimentare allo stesso tempo fino a 4 demolitori idraulici manuali, significa che gli utenti finali possono contare su un elevato ritorno sull'investimento".
Grazie al sistema intuitivo di regolazione della pressione PACE, che consente agli utenti finali di regolare in modo ottimale la pressione e la portata d'aria in base alle esigenze delle loro applicazioni specifiche, il modello XATS 138 si contraddistingue per la versatilità. Con il sistema PACE (Pressure Adjusted through Cognitive Electronics) le pressioni di esercizio possono essere regolate in pochi secondi ad incrementi di 0,1 bar per mezzo del controller intuitivo XC2003. Completamente integrato in posizione ergonomica, il controller facilita la ricerca dei guasti, fornisce dati utili sull'uso del compressore e provvede anche ad indicare gli interventi di manutenzione pianificati.
Il compressore risulta ulteriormente ottimizzato grazie all'aggiunta della cofanatura HardHat. Essa protegge i componenti interni e garantisce un'ottimizzazione della  durata e delle performances per molti anni di servizio continuo. Dunque XATS 138 è sinonimo di maggiore valore di rivendita e di costi di gestione estremamente ridotti.
Il nuovo XATS 138 garantisce intervalli di manutenzione più lunghi: 1.000 ore o 2 anni per il l'elemento compressore e di 500 ore o 1 anno per il motore. Tutto ciò, abbinato alla lunga durata dei materiali di consumo, contribuisce a ridurre il costo operativo totale e ad aumentare il livello di utilizzo. Grazie ai filtri e ai separatori aria/olio ''spin-on (svitabili con un semplice gesto) , tutti i materiali di consumo possono essere sostituiti in pochi minuti.
Il basamento in metallo del modello XATS 138 è protetto da un triplo strato resistente alla corrosione: Zincor, primer e rivestimento superiore in polvere. La vasca raccolta liquidi di serie è a prova di perdite e previene la fuoriuscita di qualsiasi liquido.
Con il motocompressore XATS 138 di ultima concezione Atlas Copco coniuga la tecnologia PACE con HardHat®. Leggero e compatto, il compressore è montato su un solo asse per una maggiore manovrabilità. L'ingombro ridotto lo rende più facile da trainare rispetto ad altri modelli nella stessa categoria di potenza.
Il modello XATS 138 è equipaggiato con un motore Kubota a 4 cilindri conforme alle norme sulle emissioni Stage 3B. Inoltre, è dotato di un sistema post-trattamento dei gas di scarico con DOC (catalizzatore) e DPF (filtro antiparticolato) che assicura la conformità alle normative vigenti senza alcun costo aggiuntivo. La temperatura di esercizio è compresa tra -20 °C e +45 °C. Il compressore è il migliore della propria classe in termini di consumi, in quanto permette di risparmiare fino al 25% di carburante in condizioni di carico normali. La pressione di esercizio è compresa tra 7-10,3 bar, con una portata di 5,5-7,0 m3/min.

 

Share